menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un supercomputer

Un supercomputer

Atomi "parlanti" per i computer del futuro: super progetto presentato ad Ercolano

L'obiettivo dei ricercatori è "addestrarli" ad utilizzare il linguaggio matematico. Al progetto, chiamato RYSQ e dal valore di 4,5 milioni di euro, partecipano centri di ricerca di 14 Stati membri

Presentato a Ercolano, oggi, il progetto finanziato dall’Ue volto a sperimentare gli atomi di Rydberg, particelle che verranno utilizzate per realizzare i "simulatori quantistici", la prossima generazione di computer. Si tratta di "atomi parlanti", che comunicano tra loro.

L'obiettivo dei ricercatori è "addestrarli" ad utilizzare il linguaggio matematico. "Gli atomi di Rydberg sperimentano uno stato nel quale i loro elettroni sono molto distanti dal nucleo – spiega al Corriere Francesca Ferlaino, direttore dell’Istituto di Ottica Quantistica all’università austriaca di Innsbruck – Questo li rende molto sensibili all’ambiente circostante e in grado di funzionare come antenne".

Il loro "dialogo" potrebbe renderli utili alle comunicazioni quantistiche. Dovranno però essere in grado di parlare un linguaggio più evoluto, programmabile. Al progetto, chiamato RYSQ e dal valore di 4,5 milioni di euro, partecipano centri di ricerca di 14 Stati membri.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

Vitamina E, Covid e sesso. Cosa sapere

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Festival di Sanremo, chi è Greta Zuccoli

  • Media

    Un Posto al Sole, le anticipazioni delle puntate dall'8 al 12 marzo

  • Media

    "Live - Non è la D'Urso" chiude, nuovo programma per la conduttrice

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento