rotate-mobile
Cronaca Via Cupa Perillo

Il “Signore delle auto”: un pregiudicato ne aveva intestate 1760. Si indaga

È stato scoperto con controlli effettuati a partire de un'auto di grossa cilindrata che aveva venduto ad una coppia rom del campo rom di via Cupa Perillo

Aveva 1760 veicoli: ai controlli della polizia municipale un pregiudicato 56enne è risultato intestatario di auto e moto di cui non ha saputo rendere conto. I veicoli erano peraltro passivi per migliaia di euro, a causa di multe e tasse non pagate in tutta Italia.

L'uomo, residente nel nolano, è stato scoperto attraverso indagini scattate a partire da un controllo nel campo rom di via Cupa Perillo. Lì, gli agenti avevano trovato parcheggiata una vettura di lusso e di grossa cilindrata, priva di targhe.

Da accertamenti si è risaliti a una coppia del campo. I due hanno esibito documenti di circolazione, spiegando di aver acquistato il veicolo pochi giorni prima da un loro conoscente. Appunto, il 56enne, risultato dopo ulteriori indagini in possesso di altri 1759 veicoli.

La vettura è stata posta sotto sequestro penale, mentre il pregiudicato denunciato. Avviate le procedure alla Motorizzazione Civile per la verifica degli atti di compravendita di tutti i suoi veicoli.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il “Signore delle auto”: un pregiudicato ne aveva intestate 1760. Si indaga

NapoliToday è in caricamento