Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Movida" violenta, a Chiaia arriva la stretta delle forze dell'ordine: più polizia (VIDEO)

 

Il vertice in Prefettura di questa mattina ha visto la partecipazione di sindaco, questore, prefetto e comandante dei vigili urbani. Si è discusso del fenomeno ormai definito "movida violenta", che riguarda molti quartieri della città e ha interessato soprattutto Chiaia nella scorsa settimana. Le parti hanno convenuto un rafforzamento della presenza di forze dell'ordine nel quartiere, come era già emerso nei giorni scorsi: il questore De Jesu anticipa che ci saranno molti poliziotti in borghese e che "saranno istituiti controlli di tipo preventivo, e non repressivi: non potranno accedere i motorini nella zona dei cosiddetti 'baretti', soprattutto da mezzanotte alle cinque del mattino".
Sulla sparatoria della scorsa settimana De Jesu spiega che le indagini procedono bene: "Siamo sul pezzo", ha annunciato il questore, "lavoriamo intensamente per risolvere il caso". Il sindaco Luigi de Magistris ha spiegato che l'ordinanza emessa pochi giorni fa funziona e "che si proseguirà su quella strada". Sarà necessario, però, spiega De Jesu, aumentare il sistema di video-sorveglianza interno al quartiere di Chiaia. Il questore poi annuncio l'arrivo a Napoli, tra gennaio e febbraio, di altri agenti di polizia.

Potrebbe Interessarti

Torna su
NapoliToday è in caricamento