Pratica…mente Ecologia: Impegniamoci per uno stile di vita sostenibile

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di NapoliToday

Mercoledì 24 Aprile All'I.C. Matteotti-Cirillo (Via Quintavalle, Grumo Nevano)

Idee a Confronto sulla mobilità sostenibile: proposte operative

19/04/13


Mercoledì 24 aprile, alle ore 17.30, presso l'Istituto Comprensivo Matteotti-Cirillo (nell'Auditorium della sede di via Quintavalle, Grumo Nevano) si svolge "Idee a Confronto sulla mobilità sostenibile: proposte operative". L'incontro rientra nel progetto "Pratica...mente Ecologia", finanziato dal P.O.R. Campania 2007-2013 e realizzato dall'I.C. Matteotti - Cirillo in partenariato con il Centro di Educazione Ambientale "La Vite e il Pioppo", l'associazione ArciPunto99 e Cantiere Giovani.

Apre i lavori Carmela Scarano, Dirigente dell'Istituto. Seguono: una breve introduzione alla mobilità sostenibile a cura di ArciPunto99 e dei genitori coinvolti nel progetto e l'esposizione del progetto "Piedibus" a cura degli alunni e dei docenti dell'I.C. Matteotti - Cirillo coinvolti nell'iniziativa "Vivere la Strada".

Intervengono:

Maria Pia De Rosa, Commissario Prefettizio di Grumo Nevano;

Luigi Chiacchio, Comandante dei Vigili Urbani di Grumo Nevano;

Maresciallo Capo Antonino Bruno, Comandante dei Carabinieri di Grumo Nevano;

I referenti delle associazioni di Grumo Nevano, delle Scuole elementari, medie e superiori.

Modera Giuseppe Maiello, giornalista de Il Mattino.

Presenti i genitori e gli alunni dell'istituto.

«Da anni la nostra scuola è impegnata sul tema della sostenibilità ambientale - dichiara Carmela Scarano, Dirigente dell'Istituto Comprensivo Matteotti-Cirillo di Grumo Nevano. - Oramai è diventato un impegno educativo rivolto non solo ai ragazzi, ma anche ai loro genitori. Proprio per questo motivo per il progetto, che è arrivato a metà strada, abbiamo coinvolto un gruppo di adulti. Ciò che dobbiamo mettere in atto - conclude la Dirigente - è una buona prassi nella gestione dei rifiuti. Questa inizia dalla riduzione di ciò che si acquista, dalla riparazione di quello che si può, dal riuso di quello che si ha, fino ad arrivare al riciclo di tutto il resto. La nostra "mission" è impegnarci ad attuare uno stile di vita che sia ecologicamente sostenibile».

Info:

Ufficio Stampa Cantiere Giovani

081.8328076

Torna su
NapoliToday è in caricamento