rotate-mobile
Cronaca Ercolano

Forzano posto di blocco e colpiscono carabiniere: presi

Forzano un posto di blocco fuori all'ingresso degli Scavi archeologici, colpiscono un carabiniere ma vengono arrestati. L'episodio è accaduto ad Ercolano

All'ingresso degli scavi archeologici di Ercolano i carabinieri del nucleo radiomobile di Torre del Greco hanno arrestato M.P., 22 anni, e L.D.M., 21 anni, entrambi residenti a Ercolano, incensurati e responsabili di resistenza a pubblico ufficiale e lesioni. I due giovani in sella ad un ciclomotore senza casco guidato dal 22enne non si sono fermati ad un posto di controllo sul corso Resina all'entrata principale degli Scavi e hanno colpito a un ginocchio un militare che è comunque riuscito a bloccare il mezzo.


In seguito, nel corso delle operazioni di verbalizzazione e di traduzione in caserma, i due avrebbero inveito e strattonato gli operanti rivolgendo loro frasi ingiuriose. Il motociclo è stato sottoposto a fermo amministrativo perché i due giovani vi circolavano senza casco e perché il conducente lo guidava senza aver mai conseguito la patente. Gli arrestati sono in attesa di rito direttissimo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Forzano posto di blocco e colpiscono carabiniere: presi

NapoliToday è in caricamento