Cronaca

Plico postale "in ritardo": arriva dopo tre anni e quattro mesi

È accaduto a un cittadino di Cercola: nella sua cassetta delle lettere, 16 pagine di programma elettorale di un candidato alle regionali del 28 e 29 marzo del 2010

Cassetta

Tre anni e quattro mesi: è il tempo che ha impiegato un plico chiuso, contenente 16 pagine di programma elettorale di un candidato alle regionali del 28 e 29 marzo del 2010, per arrivare nelle mani di un cittadino di Cercola che nelle scorse ore, aprendo la cassetta delle lettere, ha trovato non solo il materiale propagandistico, ma anche le ricevute di ritorno di due raccomandate da lui spedite a marzo scorso a Napoli.


Secondo il cittadino, Gennaro Piccolo, le raccomandate, spedite solo quattro mesi fa, contenevano ricorsi contro multe non dovute, per cui, non avendo avuto le ricevute di ritorno, aveva fatto reclamo on-line alle Poste Italiane, e dall'azienda gli avevano inviato "una sorta di attestazione sostitutiva". Il plico della pubblicità elettorale, invece, è stata per l'uomo una vera e propria sorpresa. (Ansa)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Plico postale "in ritardo": arriva dopo tre anni e quattro mesi

NapoliToday è in caricamento