rotate-mobile
Martedì, 31 Gennaio 2023
Cronaca

"Soffrivo e soffro ancora di anoressia. Non riuscivo da anni a mangiare pizza, ora l'ho fatto da te"

L'emozione di Errico Porzio nell'abbraccio con la sua giovanissima cliente

"In un momento ancora molto delicato per me (per la morte del suo lavoratore), raccontare storie come queste mi dà sicuramente la consapevolezza che il mio lavoro deve prima o poi riprendere a pieni ritmi. C'è sicuramente qualcosa di terapeutico nella nostra comunicazione e le centinaia di messaggi che mi arrivano ogni giorno ne sono la testimonianza. La ragazza è arrivata alla sede del Vomero dalla provincia di Cosenza per festeggiare il suo compleanno speciale. Un po' di giorni fa E. mi scriveva questo messaggio: "Ciao Errico, ti avevo scritto per il mio compleanno volevo dirti che io ho sofferto (e ancora non ne sono uscita del tutto) di anoressia e la pizza che non riuscivo a mangiare l’ho mangiata dopo anni da te, perciò il 7 gennaio mi piacerebbe incontrarti perché vorrei festeggiare il compleanno mangiando la tua pizza però al Vomero se riesci a venire mi faresti davvero contenta". L'ho raggiunta al vomero e appena ci siamo visti ci siamo commossi in un abbraccio emozionante come se ci conoscessimo da anni. La foto è stata scattata dalla mamma che nel ringraziarmi me l'ha inviata su Instagram ( sono io che ringrazio te mamma) La pizza continua a regalare emozioni".

Scrive in un post sulle sue pagine social Errico Porzio, emozionato per quanto accaduto alla sua giovanissima follower.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Soffrivo e soffro ancora di anoressia. Non riuscivo da anni a mangiare pizza, ora l'ho fatto da te"

NapoliToday è in caricamento