Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Portici, minaccia l'ex moglie raggiungendola sotto casa armato di cazzuola e scalpello

 

Gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato Polizia di Stato di Portici Ercolano, hanno arrestato nel tardo pomeriggio di ieri, un 40enne originario di Torre del Greco, per i reati di evasione dagli arresti domiciliari.

I poliziotti, sono intervenuti in piazza Pugliano su richiesta dell’ex moglie dell’uomo che mentre si trovava a casa di un familiare era stata raggiunta telefonicamente dal 40nne che assolutamente voleva incontrarla.

L’uomo al rifiuto della donna si è presentato armato di mazzuola e scalpello all’esterno del cortile condominiale dove era la donna che era riuscita a chiudere il cancello giusto in tempo. Prontamente i poliziotti sono intervenuti ed hanno rintracciato l’uomo che intanto aveva fatto rientro nella sua abitazione in quanto sottoposto alla misura degli arresti domiciliari.

I poliziotti all’interno di un armadi, nell’abitazione dell’uomo hanno rinvenuto lo scalpello e la mazzuola che aveva impugnava poco prima per minacciare l’ex moglie. L’uomo è stato condotto al carcere di Poggioreale.

Potrebbe Interessarti

Torna su
NapoliToday è in caricamento