Mercoledì, 12 Maggio 2021
Cronaca

Scavi Pompei: guardiano si improvvisa guida, denunciato dai Carabinieri

Un vigilante 64enne è accusato di esercizio abusivo della professione, mentre il titolare di un'agenzia viaggi è stato denunciato per truffa per aver venduto pacchetti di servizi inesistenti

Pompei, scavi

Pompei: i carabinieri hanno denunciato in stato di libertà per esercizio abusivo della professione un 64enne del luogo, incensurato, addetto ai servizi di vigilanza degli scavi archeologici di Pompei e per truffa il titolare di un'agenzia di viaggi del luogo.

I militari, in 2 distinte operazioni, svolte a tutela dei turisti in visita agli scavi, hanno sorpreso il 64enne nel sito archeologico mentre, libero dal servizio, faceva da guida turistica ad un gruppo di 5 visitatori milanesi e il titolare di un'agenzia di viaggi del luogo che aveva venduto ad un turista israeliano, in visita a Pompei, un pacchetto di servizi turistici inesistenti. In particolare un'audio guida non ufficiale che non informa correttamente l'utilizzatore sul percorso turistico interno al sito.
(ANSA)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scavi Pompei: guardiano si improvvisa guida, denunciato dai Carabinieri

NapoliToday è in caricamento