rotate-mobile
Sabato, 15 Giugno 2024
Cronaca

Polizia Municipale, controlli 1° e 4° Municipalità

A seguito dell'intervento svolto nella zona tra via Campiglione e via Martucci sono state elevate 60 contravvenzioni per violazione di vari articoli del Codice della Strada

Durante un servizio straordinario di controllo del territorio, disposto dal Col. Ciro Esposito del Comando Polizia Municipale di Napoli, sono state ravvisate e verbalizzate numerose attività illecite. Nella zona di Chiaia a seguito dell’intervento svolto nella zona tra via Campiglione e via Martucci sono state elevate 60 contravvenzioni per violazione di vari articoli del Codice della Strada e 4 autovetture sono state prelevate con i carri attrezzi perché in sosta vietata.

Inoltre, gli Agenti hanno prestato assistenza a personale di Napolipark che ha elevato 40 contravvenzioni per mancata esposizione del grattino; nella circostanza sono stati controllati anche alcuni esercizi commerciali i cui titolari avevano parcheggiato la propria autovettura in sosta vietata o senza esporre il ticket per il parcheggio. Nella stessa zona 4 parcheggiatori abusivi sono stati identificati, verbalizzati e segnalati alla Autorità Giudiziaria e, di questi, 3 sono risultati pregiudicati.

L’attività è tuttora in corso e proseguirà nei prossimi giorni interessando tutto il territorio della Municipalità 1. Nella Municipalità 4, in via De Roberto, gli agenti della U.O. Tutela Ambientale, con la fattiva collaborazione di dipendenti ASIA, hanno portato a termine un’operazione di bonifica rimuovendo circa 56 quintali di pneumatici fuori uso illegalmente abbandonati sulla pubblica via. Alla Contrada Macello, sempre gli Agenti della U.O. Tutela Ambientale hanno sottoposto a sequestro penale un’attività di autofficina e carrozzeria priva di ogni autorizzazione. L’ illecita attività veniva esercitata in due capannoni fatiscenti di circa 200 mq., costruiti abusivamente con lamiere e assi di legno e cemento su suolo demaniale. L’intera area, le attrezzature, le vernici, gli acidi e i prodotti di lavorazione sono stati posti sotto sequestro e il titolare dell’autocarrozzeria abusiva, già noto alle forze dell’ordine per precedenti reati, è stato deferito all’Autorità Giudiziaria. Anche sul territorio della Municipalità 4 tali attività continueranno nei prossimi giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Polizia Municipale, controlli 1° e 4° Municipalità

NapoliToday è in caricamento