Pizzo di Pasqua, arrestato affiliato al clan “Longobardi-Beneduce”

La denuncia sporta d'iniziativa dall'imprenditore coinvolto ha consentito di procedere all'arresto di un 31enne

I Carabinieri hanno arrestato un 31enne ritenuto contiguo al clan “Longobardi-Beneduce”, ritenuto responsabile del reato di tentata estorsione commessa con l’aggravante delle finalità mafiose. Il provvedimento, emesso dal Tribunale di Napoli - Sezione G.I.P., è scaturito all’esito delle indagini dirette dalla Procura della Repubblica di Napoli - Direzione Distrettuale Antimafia e condotte dalla Sezione Operativa del citato reparto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Regalo di Pasqua

Le indagini svolte nell’immediatezza della denuncia sporta nel mese di Aprile 2019 dal titolare di una sala giochi del comune flegreo, hanno permesso di riscontrare l’attuale presenza di soggetti ritenuti legati ad ambienti vicini ad organizzazioni criminali operanti nel comune di Pozzuoli e più precisamente al clan denominato Longobardi Benedeuce, e grazie all’intimidazione derivante dall’influenza che il clan esercita in zona, avevano rivolto all’imprenditore una richiesta estorsiva, definendola “regalo di Pasqua”. La denuncia sporta d’iniziativa dall’imprenditore coinvolto è la chiara dimostrazione della fiducia che imprenditori del litorale flegreo iniziano a riporre negli organi investigativi ed inquirenti del territorio, confortata dagli eccellenti risultati sin ora ottenuti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le statue di Palazzo Reale: la storia degli otto re del Pebiscito

  • Uomo investito mentre attraversa sulle strisce pedonali: la scena ripresa dalle telecamere (VIDEO)

  • Coronavirus, torna l'obbligo di mascherina all'aperto a Castellammare

  • Quindicenne investita, la verità nella scatola nera dell'auto. Il 21enne: “Sono distrutto”

  • La tragedia di Maya: travolta e uccisa a 15 anni su piazza Carlo III

  • Tony Colombo si esibisce a Torre del Greco: centinaia di persone si scatenano

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento