menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Pizza

Pizza

Finge di essere un camorrista per mangiare la pizza gratis

Un 43enne pregiudicato, per intimorire il titolare di una pizzeria ha riferito di avere legami con il clan camorristico Pesce. Oltre a due birre e due pizze ha estorto anche 20 euro

Per intimorire il titolare di una pizzeria di Pianura un uomo di 43 anni, si è presentato nel locale e dopo aver ordinato delle pizze, ha chiesto che le stesse gli fossero consegnate a domicilio, per poi non pagare il garzone alla consegna.

Qualche giorno dopo, presentatosi nuovamente in pizzeria, si è fatto consegnare due birre e due pizze pretendendo, tra l’altro, anche la somma di €.20,00.

Il 43enne, per intimorire il commerciante, ha riferito di avere legami con il clan camorristico Pesce e che, addirittura, lo zio del suo amico era il braccio destro capo dell’omonimo clan. L’intervento della Polizia di Stato ha messo fine alla vicenda arrestando il 43enne e un complice.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento