rotate-mobile
Martedì, 28 Giugno 2022
Cronaca

"No ai botti illegali, conservati le dita": la pizza di Sorbillo contro i fuochi pericolosi

"Ho conosciuto tante persone che si sono rovinati a soli la vita, per un momento di leggerezza tutto può cambiare per sempre", denuncia il noto pizzaiolo

"No ai botti illegali, conservati le dita, potrebbero servire per preparare una pizza ad esempio. Attenti pure ai botti inesplosi, sono pericolosissimi". Questo il messaggio di Gino Sorbillo ai giovani che sono attratti dai botti illegali di Capodanno. "Ho conosciuto tante persone che si sono rovinati a soli la vita, per un momento di leggerezza tutto può cambiare per sempre. Con le mani si possono fare tanti mestieri artigianali come il mio, si possono portare a spasso i propri figli e può accarezzare il viso della donna che si ama. Quest’anno mi auguro che si riducano a zero le cattive notizie che a Capodanno sono diffusissime come i bollettini di guerra", conclude.

sorbillo 2-16

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"No ai botti illegali, conservati le dita": la pizza di Sorbillo contro i fuochi pericolosi

NapoliToday è in caricamento