menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La delegazione 'anticasta' a Montecitorio

La delegazione 'anticasta' a Montecitorio

Il gelato e la pizza anticasta arrivano in piazza Montecitorio

Nella Capitale gli ideatori dell'iniziativa. Presenti il pizzaiolo Sorbillo con la pizza Margherita-Maserati e Angelo Di Massimo, l'ideatore del gelato a 30 euro per i parlamentari

Per rendere pubblica la loro iniziativa contro i privilegi dei parlamentari hanno scelto Piazza Montecitorio, il luogo più rappresentativo della cosiddetta casta. Così stamattina, a pochi passi dal Parlamento italiano, alcuni rappresentanti dei Verdi e diversi commercianti hanno voluto ribadire la loro idea anti-sistema che in queste ore sta raccogliendo proseliti in tutta Italia.

Tra i presenti Angelo Di Massimo, il negoziante romano che ha deciso di vendere il gelato a deputati e senatori al prezzo maggiorato di 30 euro nella sua gelateria nel quartiere Monti, in via dell'Angeletto. "Il prezzo del gelato per i comuni cittadini rimane quello standard di 2 euro, ma è bene che i parlamentari si relazionino con la vita e le difficoltà quotidiane della gente. Non ho ancora deciso a chi devolvere il ricavato ma di certo sarò io stesso a dare i soldi in beneficenza a qualche ospedale o probabilmente ad una ludoteca". Il commerciante è, a oggi, l'unico aderente nella città di Roma all'iniziativa partita da Napoli, grazie agli ideatori Francesco Emilio Borrelli, commissario regionale campano dei Verdi, e Gianni Simioli, speaker radiofonico.

E in piazza non poteva mancare Gino Sorbillo, il pizzaiolo napoletano che "offre" la pizza agli onorevoli a 100 euro. Per l'occasione, Sorbillo ha preparato una "margherita-Maserati" davvero originale: la mozzarella, rigorosamente di bufala, disegna il simbolo della Maserati con sopra il numero 19. "Il Ministero della Difesa ha recentemente acquistato 19 Maserati - racconta Borrelli - per motivi non ben specificati, e per questo Sorbillo ha voluto "rendere omaggio" al ministro La Russa. I parlamentari, con i loro tesserini, hanno decine e decine di benefit: costringiamoli ad avere anche questi malefit".

All'iniziativa anticasta, il cui ricavato va in beneficenza, hanno aderito finora 55 commercianti in tutta la penisola: una trentina a Napoli, uno a Roma e una ventina al Nord.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccini agli over 60, al via le prenotazioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento