Trovate tre pistole a pochi passi da piazza Garibaldi

Sono in corso accertamenti per verificare se le armi sono state utilizzate durante gli ultimi eventi di cronaca avvenuti in zona

Gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato Vicaria-Mercato, nel corso dei controlli incessanti che si stanno tenendo nel quartiere Vasto e nelle aree limitrofe tra Piazza Garibaldi, Porta Nolana, Forcella e la Maddalena, hanno rinvenuto in via Annunziata, all’interno di un intercapedine, avvolte in un panno bianco, tre pistole con munizionamento.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Due pistole, entrambe, di marca Beretta con matricola abrasa, sono una 7,65, completa di caricatore con 12 cartucce e una calibro 9 modello 84F, completa di caricatore, con all’interno 13 cartucce, calibro 380 auto. L’altra pistola rinvenuta è una Walter modello PP Super calibro 9x18, con regolare matricola, completa di 7 cartucce, calibro 380 auto. Le pistole rinvenute sono state sequestrate e sottoposte ai relativi esami da parte della Polizia Scientifica. Sono in corso accertamenti per verificare se le armi sono state utilizzate durante gli ultimi eventi di cronaca avvenuti in zona.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riaprono spiagge libere e stabilimenti balneari: l'ordinanza della Regione Campania

  • Giovani in strada fino a tarda notte, da Napoli arriva una soluzione alternativa

  • "Non siamo imbuti, abbiamo perso la felicità. Annullate l'esame di maturità": lo sfogo di una studentessa

  • Morte Pasquale Apicella, la vedova: "In quella macchina sono morta anche io"

  • Covid, focolaio al Cardarelli. Gli infermieri insorgono: "Situazione desolante"

  • Agguato ad Acerra, ucciso un uomo a colpi d'arma da fuoco

Torna su
NapoliToday è in caricamento