Due pistole in negozio: arrestato un 35enne

La scoperta della polizia a Crispano. Le armi avevano entrambi la matricola abrasa

Ieri sera gli agenti del commissariato di Afragola hanno arrestato un 35enne di Caivano perché responsabile di detenzione e ricettazione di armi comuni da sparo con matricola abrasa e relativo munizionamento. Durante un controllo effettuato in un esercizio commerciale a Crispano, di proprietà del 35enne i poliziotti hanno trovato, all’interno di una scatola di vini, riposta dietro la cassa nell’ufficio in cui poteva accedere solo il proprietario, una pistola  semiautomatica marca Tanfoglio, calibro 9x21 con matricola abrasa, completa di caricatore nero fornito di sette cartucce Gfl calibro 9X21, un caricatore in acciaio privo di cartucce, otto cartucce parabellum 9x19 Gfl, un kit di scovolini per la pulizia delle armi e una pistola semiautomatica senza matricola di marca sconosciuta.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le armi ed il munizionamento sono stati sottoposti a sequestro e l’arrestato è stato condotto presso il carcere di Poggioreale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovani in strada fino a tarda notte, da Napoli arriva una soluzione alternativa

  • Riaprono spiagge libere e stabilimenti balneari: l'ordinanza della Regione Campania

  • "Non siamo imbuti, abbiamo perso la felicità. Annullate l'esame di maturità": lo sfogo di una studentessa

  • L’acqua ossigenata nella cura contro il Covid-19: lo studio napoletano

  • Un Posto al Sole, sospese le repliche: "In arrivo le nuove puntate"

  • Post Coronavirus: le nuove tendenze del mercato immobiliare

Torna su
NapoliToday è in caricamento