Asse Mediano, bambino colpisce le auto in corsa con i pallini di una pistola giocattolo

"Ho rischiato che mi colpisse in un occhio, invece ha centrato il vetro", denuncia l'educatrice Anna Rizzuto

"Ero sotto al ponte prima di arrivare alla rotonda dell'Asse Mediano. Un bambino aveva in mano una pistola giocattolo, ha sparato un pallino che ha superato il finestrino aperto, infrangendosi nel vetro opposto del sedile passeggero. Ho rischiato di essere colpita in un occhio. Mi sono spaventata, è stato bruttissimo", denuncia Anna Rizzuto educatrice dell'infanzia.

La donna, candidata alle comunali di Cardito, aveva denunciato nei giorni scorsi, di essere anche stata insultata durante un comizio, solo perchè disabile.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

disabile 6-3

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scuole chiuse, divieti e limitazioni per feste e cerimonie: tutte le decisioni di De Luca

  • Divieto di spostamento tra province in Campania e zona rossa: ecco l'ordinanza n.82

  • Coronavirus, la nuova ordinanza del Presidente De Luca: gli orari previsti per le attività

  • Boom di contagi in Campania, nuova ordinanza di De Luca: scuole chiuse e restrizioni sociali

  • Orrore in ospedale, per una sigaretta aggredisce un uomo e gli cava gli occhi

  • Mascherine chirurgiche Made in Italy: ecco dove acquistarle scontate

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento