Inseguiti in auto dai carabinieri, avevano una pistola carica

La Browning calibro 9x21 completa di caricatore e 13 proiettili, con matricola abrasa, è risultata rubata il 31 gennaio scorso a Frattamaggiore

I carabinieri della stazione di Frattamaggiore hanno arrestato due persone con l'accusa di ricettazione e concorso in detenzione illegale di arma clandestina. Ventotto e 26 anni (il primo del posto, il secondo di Frattaminore), erano entrambi già noti alle forze dell'ordine.

I militari li hanno notati in via Rossini, mentre erano in auto. Alla vista della pattuglia i due sono scappati. Ne è nato un breve inseguimento tra le strade della città, fino a quando i carabinieri non sono riusciti a fermarli e perquisiti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Uno dei due aveva addosso una pistola Browning calibro 9x21 completa di caricatore e 13 proiettili. L’arma, con matricola abrasa, è risultata rubata il 31 gennaio scorso a Frattamaggiore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Se ne va uno stimato professionista": San Giorgio piange il quarto decesso per Coronavirus

  • "A Napoli c'è anche un'eccellenza": il post di Mentana fa indignare i napoletani

  • Pepe Reina: "Ho avuto il Coronavirus. E' come essere travolti da un camion"

  • Napoli senza smog con il lockdown: l'aria pulita riduce anche la potenza del Coronavirus

  • Covid-19: lutto a Chiaia per la morte di Luciano Chiosi

  • "E' morto un nonno amorevole e molto conosciuto": nuovo lutto a San Giorgio per Covid-19

Torna su
NapoliToday è in caricamento