Pistola nascosta in un giubbotto di pelle: 29enne in manette

La scoperta dei carabinieri a casa del giovane a Pompei

Una perquisizione nella sua abitazione gli è stata fatale. È finito in manette un 29enne di Pompei arrestato per detenzione illegale d'arma da fuoco. A stringergli le manette ai polsi sono stati i carabinieri di Castellammare a seguito di una perquisizione domiciliare.

La scoperta 

I militari hanno scoperto che il giovane, già noto alle forze dell'ordine, aveva una pistola in casa. I carabinieri hanno trovato una pistola Lorcin calibro 9 con caricatore e sette cartucce. Il 29enne l'aveva nascosta avvolgendola all'interno di un giubbotto di pelle. L'arrestato è stato portato in carcere a Poggioreale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dimagrire velocemente: la dieta Kempner per perdere fino a 20 chili in un mese

  • Il rider rapinato è ancora senza lavoro: rifiutate due offerte

  • Reddito di Cittadinanza, in 24 trovano lavoro: ecco cosa faranno

  • Campania zona gialla, ristoranti e bar con servizio al tavolo e al via i saldi invernali

  • Coronavirus, Campania zona gialla da lunedì 18 gennaio: l'indice Rt è inferiore a 1

  • Acqua, bicarbonato e limone: benefici e controindicazioni

Torna su
NapoliToday è in caricamento