menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La pistola

La pistola

Pistola nascosta in un cuscino da divano: la scoperta dei carabinieri

L'arma con matricola abrasa, colpo in canna e 7 cartucce nel caricatore era sul terrazzo di un edificio di Scampia, nascosta all'interno del cuscino

Una beretta cougar nascosta in un cuscino da divano è stata scoperta dai carabinieri a Scampia, nel corso di controlli a largo raggio. A Miano e Piscinola, inoltre i militari hanno eseguito sequestri di droga e arresti.

La pistola, con matricola abrasa, colpo in canna e 7 cartucce nel caricatore era sul terrazzo di un edificio del lotto "K", nascosta all'interno del cuscino. La perquisizione della palazzina è scattata quaindo i carabinieri del nucleo operativo Stella hanno notato 3 persone in sella a due scooter che alla loro vista si sono dati alla fuga, ma uno dei tre si è rifugiato all’interno dell'edificio in questione. A quel punto i militari hanno perquisito l'intero edificio. La pistola trovata sarà inviata al Ra.c.i.s. Di Roma per accertare se sia stata utilizzata in fatti di sangue/intimidazione.

A Miano è stato arrestato per spaccio di stupefacenti un 26enne di Piscinola, sorpreso dai Carabinieri in una piazza di spaccio in via Valente nel corso di un servizio di osservazione eseguito sull’area, dove gli affari illeciti sono ritenuti sotto il controllo del clan camorristico dei Lo Russo. Quando i militari lo hanno notato spacciare stupefacente ai “clienti” del luogo, sono intervenuti e lo hanno bloccato, sottoponendolo a perquisizione. Nel vano sottosella del suo scooter c’erano 32 bustine di cellophane contenenti 21 grammi di marijuana, 25 stecchette di hashish(66,9 gr) e 6 dosi di crack oltre a 75 euro in banconote vario taglio ritenute provento di illecita attività.

Arrestati per evasione, inoltre, due persone: un 35enne Di San Pietro a Patierno, ai domiciliari per furto e un 44enne di Scampia, agli arresti domiciliari per tentato furto.

Arrestato su provvedimento dell’autorità giudiziaria anche un 59enne di Scampia, ai  domiciliari per spaccio stupefacenti, colpito da un’ordinanza con cui il tribunale di Napoli Nord aggrava il provvedimento con la custodia in carcere, a seguito di reiterate violazioni accertate dai carabineiri agli obblighi cui era sottoposto.

I controlli alla circolazione stradale, invece, hanno portato a 2 denunce per guida senza patente e alla contestazione di 37 infrazioni. Tra le infrazioni più contestate, la circolazione senza copertura assicurativa, o con mezzi non sottoposti alla prescritta revisione periodica.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento