rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
Cronaca Melito di napoli

Pistola puntata contro la guardia giurata del supermercato, poi la fuga

Paura a Melito. Giuseppe Alviti (Angpg): "Rivedere le regole d'ingaggio delle guardie giurate"

Spaventoso episodio a Melito. All'esterno di un supermercato balordi hanno puntato la pistola contro una guardia giurata. I fatti nel primo pomeriggio di ieri. Uno dei due malviventi, giunti a bordo di uno scooter all’esterno dell’esercizio commerciale, era armato. Entrambi avevano i volti travisati dai caschi. Secondo le ricostruzioni dei carabinieri della locale tenenza e della compagnia di Marano, avrebbero punto l’arma contro una delle guardie giurate in servizio.

Nessuna irruzione nei locali, però: i due si sono subito dati alla fuga facendo perdere le proprie tracce.

Così il sindacalista napoletano Giuseppe Alviti, presidente dell'Associazione guardie particolari giurate: "Subito il Ministero competente deve rivedere le regole d'ingaggio per il servizio antirapina a cui vengono destinati gli operatori della vigilanza privata, e realmente controllare se vengono forniti di giubbotto antiproiettile e radio  ricetrasmittenti effettivamente funzionanti e coperte da ponte radio". "Altrimenti a breve - è il timore del sindacalista - dovremo piangere il morto in divisa di turno".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pistola puntata contro la guardia giurata del supermercato, poi la fuga

NapoliToday è in caricamento