Pistola nel bavaglio di un bambino: la scoperta durante la notte

I controlli della guardia di finanza hanno portato al ritrovamento dell'arma

Il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Napoli ha ritrovato e sottoposto a sequestro, nel quartiere San Ferdinando, una pistola semiautomatica calibro 7,65 modello Stosel e relative munizioni. Sono stati i finanzieri del 2° Nucleo Operativo Metropolitano, nel corso del servizio di pubblica utilità “117” a effettuare il rinvenimento, mentre percorrevano vico Santa Teresella degli Spagnoli. Nonostante l’ora notturna, le Fiamme Gialle hanno notato ai margini della strada un involucro quanto meno singolare: un bavaglino da bebè all’interno del quale era avvolta la pistola con matricola abrasa e le relative munizioni.

Sono in corso accertamenti per verificare eventuali collegamenti con fatti di sangue e/o intimidazioni. L’operazione di servizio si inquadra nell’ambito della costante attività di controllo del territorio disposta dal Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Napoli, e riflette le recenti indicazioni del Prefetto di Napoli Marco Valentini in merito all’esigenza di maggior controllo della circolazione delle armi nel napoletano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dimagrire velocemente: la dieta Kempner per perdere fino a 20 chili in un mese

  • Il rider rapinato è ancora senza lavoro: rifiutate due offerte

  • Reddito di Cittadinanza, in 24 trovano lavoro: ecco cosa faranno

  • Coronavirus, Campania zona gialla da lunedì 18 gennaio: l'indice Rt è inferiore a 1

  • Campania zona gialla, ristoranti e bar con servizio al tavolo e al via i saldi invernali

  • Acqua, bicarbonato e limone: benefici e controindicazioni

Torna su
NapoliToday è in caricamento