rotate-mobile
Cronaca Pozzuoli / Lungomare Pertini

"Pista di pattinaggio in plastica anziché ghiaccio: intervenite subito, è nociva"

La denuncia degli ambientalisti sull'area installata sul lungomare Pertini a Pozzuoli dal Comune

Il post di Gaiola Onlus è stato ripreso da Nseayet e Greenpeace: è polemica sulla pista di pattinaggio installata dal Comune di Pozzuoli sul lungomare Pertini, a quanto pare fatta di teflon. Che l'area di alcuni metri quadri non fosse di ghiaccio era abbastanza chiaro, il problema è però che in molti stanno lamentando come le abrasioni dei pattini sulla superficie facciano sollevare polvere di plastica inquinante e nociva.

"Cari amici nei giorni scorsi abbiamo notato sul lungomare di Pozzuoli una strana pista di pattinaggio che, per simulare il ghiaccio, usa lastroni di materiale plastico – spiega Csi Gaiola Onlus – Da un’analisi più attenta ci siamo accorti che la polvere bianca che cosparge la pista e tutte le aree adiacenti non era quindi la classica polvere di ghiaccio, ma segatura di plastica originatasi a seguito dello sfregamento delle lame dei pattini che ogni giorno solcano la pista di plastica.

In un’epoca in cui finalmente si sta alzando il livello di attenzione sulle problematiche di inquinamento provocate dalla dispersione di plastica e microplastiche nell'ambiente e nei mari ci è sembrato paradossale e diseducativo che un’amministrazione montasse su un lungomare cittadino un generatore continuo di microplastiche pronte ad essere disperse da vento e pioggia nell’ambiente. Senza contare tutta quella che rimane attaccata ai cappottini dei bambini che utilizzano la pista".

"Abbiamo quindi deciso di scrivere come CTM - Coordinamento Tutela Mare al Sindaco di Pozzuoli – è la conclusione del post degli ambientalisti – per segnalare la problematica e chiedere che venga sospesa l’attività della suddetta pista di pattinaggio sul lungomare Pertini".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Pista di pattinaggio in plastica anziché ghiaccio: intervenite subito, è nociva"

NapoliToday è in caricamento