menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
De Magistris - inaugurazione pista ciclabile

De Magistris - inaugurazione pista ciclabile

Pista ciclabile, prima 'pedalata' ufficiale da P.le Tecchio a Castel dell'Ovo

Inaugurato il primo itinerario ciclo-pedonale. De Magistris: "Cercheremo di migliorare quello che non va. Stiamo facendo tutto solo con le nostre forze e con quelle dei napoletani che credono in questa sfida"

Sabato mattina, ore 10. Una folla di ciclisti (esperti e non, adulti e bambini) si è ritrovata a piazzale Tecchio, per l'inaugurazione del primo itinerario ciclo-pedonale della città che da Bagnoli arriverà fino a Piazza Garibaldi. Presenti, rigorosamente in bici, anche il sindaco Luigi de Magistris, il vicesindaco Tommaso Sodano e gran parte della giunta e dei consiglieri comunali.


Una partecipazione massiccia e significativa a questa prima 'pedalata' ufficiale lungo il tratto ciclabile che ha fatto molto discutere nei mesi della sua realizzazione, ma che certamente è un segnale forte per un cambio di rotta nella cultura della mobilità cittadina.  "Una rivoluzione ambientale e culturale che vede nel modello di mobilità eco-sostenibile uno dei suoi cardini", aveva spiegato ieri il vicesindaco partenopeo annunciando l'inaugurazione di questa mattina.

"I NAPOLETANI ORA DEVONO DIFENDERE LA PISTA": L'INTERVISTA

"La prima sfida era questa: aprire la pista da Bagnoli a Garibaldi - ha dichiarato il sindaco de Magistris alla stampa - Altra sfida è che tantissimi napoletani utilizzino la bici, poi di farne tantissime altre, di migliorare quei pezzi che non vanno bene, perché non è che è un'opera che noi abbiamo realizzato ed è finita non possiamo più migliorarla, teniamo anche presente che stiamo senza soldi, quindi se non è proprio perfetta è anche perché noi lavoriamo con l'entusiasmo delle ditte che lavorano anche se vengono pagate in ritardo, degli operai, che voglio ringraziare, come ringrazio tutti i napoletani che non si limitano a lamentarsi ma fanno qualcosa per la nostra città, compreso chi ci ha dato oggi le biciclette per poter fare questo giro, compreso le 400 restrelliere che avremo nei prossimi giorni e il bike sharing che partirà. Lo stiamo facendo solo con le nostre forze e dei napoletani che credono in questa sfida".

E poi c'è la partenza con l'aggiunta: "Adesso con questo giro mi renderò conto di dove sono i punti dolenti". E via a pedalare fino a Castel dell'Ovo.,,

 

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Tony Colombo, l'annuncio: "A fine mese dirò addio alle scene musicali"

Attualità

Anm, via alla nuova linea bus 602 sulla tratta Garibaldi-Dante

social

Lotto, estrazione di lunedì 3 maggio 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento