Sabato, 23 Ottobre 2021
Cronaca Qualiano

Il piccolo Pietro ha bisogno di cure costose: parte la raccolta fondi

Il piccolo dovrà sottoporsi a delle delicate cure all'estero

Raccolta fondi per il piccolo Pietro, 7 anni di Qualiano, affetto da una rara patologia neurologica. "E' un bambino dolcissimo figlio della nostra terra", scrive il sindaco de Leonardis che poi spiega: "A lui i medici dell’ospedale Stella Maris di Pisa hanno diagnosticato una patologia che non permette la formazione di determinati neuroni. Patologia curabile solo attraverso l’utilizzo di cellule staminali".

Un viaggio della speranza in Georgia

"Ieri l’ho incontrato - racconta ancora il primo cittadino - insieme alla madre che mi ha raccontato la sua storia e spiegato quello di cui ha bisogno: servono circa 20mila euro per coprire le spese dell’intervento. Anche dal comune abbiamo deciso di contribuire alla sua causa. Il prossimo 11 marzo è previsto l’intervento presso un centro specializzato a Tblisi, in Georgia".

"Attraverso una tecnica ancora non ‘normata’ in Italia - spiega de Leonardis - con l’uso delle cellule staminali, gli specialisti dell’Autism and ASD Treatment Center procederanno alle trasfusioni di sangue ottenuto tramite il suo stesso midollo spinale per indurre il sistema nervoso di Pietro a produrre i neuroni ‘mancanti’. Per aiutare Pietro si può donare tramite una raccolta fondi lanciata sul web dai parenti del piccolo. L’obiettivo è quello di raccogliere circa 20 mila euro entro il prossimo 7 marzo, data prevista per la partenza in Georgia". Per effettuare una donazione cliccare quì

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il piccolo Pietro ha bisogno di cure costose: parte la raccolta fondi

NapoliToday è in caricamento