Strage di Trieste, Rotta e la sua passione per il calcio. Il ricordo degli ex compagni

Ha avuto un passato da promessa del calcio l'agente ucciso ieri nella sparatoria avvenuta nella Questura di Trieste. Dopo aver militato in C2, e dopo un brutto infortunio, si divertiva con il Rione Terra, squadra dilettantistica puteolana. Oggi l'iniziativa della sua squadra

(foto Ansa)

Pierluigi Rotta, l'agente ucciso ieri nella sparatoria avvenuta nella Questura di Trieste - dove prestava servizio - era un ex calciatore. Per lui anche un passato tra i professionisti, in C2. In tempi recenti Rotta aveva fatto parte della squadra del Rione Terra, in cui aveva militato per due anni, tra il 2011 e il 2013. Oggi la sua ex squadra e i suoi ex compagni hanno voluto ricordarlo prima della gara di campionato contro il Pianura. I calciatori sono scesi in campo con una maglia con la foto dell'agente Pierluigi Rotta. Prima del calcio d'inizio è stato osservato un minuto di silenzio. 

Il racconto: il tragico pomeriggio nella questura triestina

"Era un ragazzo perbene, ineccepibile in campo e fuori": così lo ricorda all'Ansa il Presidente della squadra, Sergio Di Bonito. "Prima di venire con noi era una promessa, poi un infortunio ne ha condizionato la carriera. Ma ha sempre voluto fare il poliziotto, come suo padre. Quando non si allenava con noi studiava per i concorsi". Rotta era un terzino sinistro fluidificante. "Era sempre puntuale agli allenamenti, sorridente e legato ai compagni. Ogni tanto tornava a Pozzuoli per una rimpatriata con gli amici", aggiunge Di Bonito

pierluigi rotta - ansa-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vitamina D e prevenzione del Covid-19, qual è la connessione: risponde l’esperto

  • Morte Maradona, Cruciani e Parenzo: "Non si piange un cocainomane, multe ai napoletani assembrati"

  • E' morto Diego Armando Maradona, Napoli piange per il suo campione: veglia funebre al San Paolo

  • Dramma nel salernitano, muore per Covid-19 una 33enne avvocato incinta

  • Morte di Maradona, Laura Pausini: "In Italia fa notizia la morte di un uomo poco apprezzabile"

  • Sallusti ricorda Maradona: "Drogato, imbroglione, alcolista, sessista, evasore, comunista"

Torna su
NapoliToday è in caricamento