Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Il piccolo Massimo ha un tumore al cervello: continua la gara di solidarietà

Tra poco, per il bambino, partirà un nuovo ciclo di chemioterapia

"Continuo a ringraziare tutti coloro che stanno aiutando me e i miei genitori, tra un po’ dovrò affrontare un altro ciclo di chemioterapia e poi una risonanza di controllo, continuate a pregare per me che tutto vada bene. Un abbraccio a tutti, Massimo". Le parole sono in terza persona, ma a scrivere è Martina Cacciapuoti, la mamma di Napoli che aggiorna sulle condizioni di salute del figlio Massimo. Il piccolo ha solo un anno e mezzo, ma purtroppo è affetto da una rara forma di tumore al cervello.

Martina, che ha lanciato una raccolta fondi per le cure del piccolo, ci tiene a tenere costantemente aggiornati i donatori. Al momento, su un obiettivo di 20mila euro, è già stata raggiunta la metà. 

"Sono nato con tumore raro al cervello (glioblastoma IV stadio), scoperto alla nascita. Purtroppo è il tumore cerebrale più aggressivo che esista. Sono stato sottoposto ad altri sei interventi per rimuoverlo del tutto. Ad aprile ho iniziato un lungo ciclo di chemioterapie presso il Santobono Pausilipon. In più - aggiunge - si è presentato un altro problema, l’idrocefalo, un accumulo di liquido", si legge nella descrizione che accompagna la raccolta fondi.

La campagna di raccolta, che ha avuto migliaia di condivisioni, è raggiungibile a questo link.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il piccolo Massimo ha un tumore al cervello: continua la gara di solidarietà

NapoliToday è in caricamento