Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca Acerra

Picchiata dal marito scappa con i figli: la bambina resta con il padre

Ha fatto credere di andare a scuola per poi tornare con la mamma

Un pregiudicato di 42 anni è stato arrestato dagli agenti di Acerra, perché responsabile del reato di maltrattamenti in famiglia, minacce e lesioni personali aggravate. Un provvedimento di Ammonimento del Questore di Napoli e la misura cautelare dell’Ordine di allontanamento dalla casa familiare, emessa dall’Autorità Giudiziaria solo 4 giorni fa, non sono serviti da deterrente nel fermare un marito violento, bloccato in flagranza dalla Polizia.

La donna, madre di 5 figli minori, era stata malmenata dal coniuge per l’ennesima volta e, prima di allontanarsi, aveva portato con sè 4 dei figli. I poliziotti hanno provveduto ad allertare il personale sanitario del 118, al fine di prestare le dovute cure alla vittima, in evidente stato di agitazione e con il naso tumefatto. Nel frattempo, gli agenti accertavano che 3 dei 4 figli erano presenti a scuola, mentre una quarta bambina era rimasta con il padre. L’immediata caccia all’uomo, si concludeva poco più tardi quando gli agenti, conoscendo i luoghi frequentati dal 42enne, lo rintracciavano in via Umberto Nobile. La bambina, a cui il padre aveva sottratto il telefono cellulare, invece, scossa per quanto era successo alla madre, faceva credere al padre di entrare a scuola, per poi far rientro a piedi a casa dalla mamma.

L'uomo è stato arrestato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Picchiata dal marito scappa con i figli: la bambina resta con il padre

NapoliToday è in caricamento