Picchia i suoceri per 50 euro: doveva comprare la droga

Un 27enne di Gragnano già noto alle forze dell'ordine è finito in manette: denunciato dalle vittime della violenza, è stato trovato dai carabinieri a casa sua. In stato confusionale, ha ammesso il reato

Carabinieri

Aveva picchiato i suoceri per farsi dare 50 euro: questa la ragione per cui un 27enne di Gragnano, già noto alle forze dell'ordine, è stato arrestato: ad allertare i militari sono state le stesse vittime della violenta estorsione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I carabinieri hanno rintracciato il giovane pochi minuti dopo, a casa sua: era in evidente stato confusionale, ed ha confessato che i soldi gli servivano per comprare droga. Una volta arrestato è stato condotto nel carcere di Poggioreale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovani in strada fino a tarda notte, da Napoli arriva una soluzione alternativa

  • Riaprono spiagge libere e stabilimenti balneari: l'ordinanza della Regione Campania

  • Un Posto al Sole, sospese le repliche: "In arrivo le nuove puntate"

  • L’acqua ossigenata nella cura contro il Covid-19: lo studio napoletano

  • Post Coronavirus: le nuove tendenze del mercato immobiliare

  • Coronavirus, i dati a Napoli: nessun nuovo guarito ma tre casi e un decesso in più

Torna su
NapoliToday è in caricamento