menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ha il vizio del gioco, calci e pugni alla moglie per sottrarle i soldi: arrestato

La donna si è rifiutata di consegnare al coniuge 50 euro in denaro contante per giocare ai video slot

E' stato arrestato per maltrattamenti in famiglia e tentata estorsione un 42enne di Portici già noto alle forze dell'ordine. L’uomo è stato bloccato dai carabinieri nella sua abitazione subito dopo aver picchiato con calci e pugni la moglie 39enne, al culmine di una violenta lite nata per futili motivi. 

 La donna si era rifiutata di consegnare al coniuge 50 euro in denaro contante che il 42enne abitualmente utilizzava per giocare ai video slot.

La vittima è stata medicata dai sanitari dell’ospedale civile “Maresca” di Torre del Greco per lesioni guaribili in 5 giorni. Con successive verifiche, i militari hanno accertato che l’uomo già in passato si era reso protagonista di episodi simili.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Vendita e Affitto

Villa mozzafiato in vendita a Marechiaro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento