"Mio marito mi picchia e mi minaccia da venti anni": a Sant'Anastasia incubo per una donna

L'uomo è stato denunciato dai carabinieri di Sant'Anastasia, dopo l'ultima sfuriata. Secondo la donna erano anni che la minacciava e la picchiava

Un 46enne di Sant'Anastasia è stato denunciato dai carabinieri locali per maltrattamenti in famiglia. La notizia è riportata dal Fatto Vesuviano. La moglie dell'uomo, secondo la ricostruzione, ha raccontato ai militari la storia dopo aver subito l'ultima, violenta aggressione. La donna avrebbe subito per anni gli insulti, le minacce di morte e le percosse dell'uomo. Il racconto è stato ritenuto verosimile dai carabinieri: la vittima ha spiegato che le violenze duravano da quasi 20 anni e ha chiesto un aiuto. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scuole chiuse, divieti e limitazioni per feste e cerimonie: tutte le decisioni di De Luca

  • Coronavirus, la nuova ordinanza del Presidente De Luca: gli orari previsti per le attività

  • Boom di contagi in Campania, nuova ordinanza di De Luca: scuole chiuse e restrizioni sociali

  • Orrore in ospedale, per una sigaretta aggredisce un uomo e gli cava gli occhi

  • Mascherine chirurgiche Made in Italy: ecco dove acquistarle scontate

  • Scende dall'auto e si lancia nel vuoto dal ponte dei suicidi: muore 71enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento