menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Picchia la moglie incinta e aggredisce i carabinieri: arrestato

Le accuse nei suoi confronti sono di maltrattamenti in famiglia, lesioni personali, resistenza, violenza e minaccia a pubblico ufficiale. Il 41enne è ora nel carcere di Poggioreale

Picchia la moglie incinta e viene arrestato dai carabinieri. A chiedere l'intervento dei militari una telefonata al 112. Quando i carabinieri della stazione e del Nucleo Radiomobile di Pozzuoli arrivano all'indirizzo della coppia intercettano l'aggressore che si sta dando alla fuga di corsa probabilmente avendo udito le sirene.

Invece di arrendersi,  l'uomo - un 41enne già noto alle forze dell'ordine - prima minaccia e poi aggredisce i militari con un coltello da cucina, ma viene disarmato e immobilizzato.

Le accuse nei suoi confronti sono di maltrattamenti in famiglia, lesioni personali, resistenza, violenza e minaccia a pubblico ufficiale. Portato in caserma, è stato rinchiuso nel carcere di Poggioreale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Commissario Ricciardi ritornerà: la seconda stagione non è un'utopia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Festival di Sanremo, chi è Greta Zuccoli

  • Media

    Un Posto al Sole, le anticipazioni delle puntate dall'8 al 12 marzo

  • Media

    "Live - Non è la D'Urso" chiude, nuovo programma per la conduttrice

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento