Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca Capri

Capri, picchia la moglie incinta: arrestato turista messicano

La violenza in albergo. L'intervento dei poliziotti

Un cittadino messicano di 40 anni, in vacanza a Capri con la compagna coetanea, è accusato di aver picchiato in albergo la donna, incinta.

Si sono udite nella notte le urla della donna, che ha poi chiamato il portiere d'albergo, che ha immediatamente avvisato la polizia, intervenuta prontamente sul posto.

Violenza

I quattro agenti hanno fatto irruzione nella stanza, occupata dalla coppia, senza riuscire a fermare l'uomo che, in preda ad un attacco di ira, ha opposto resistenza, aggredendo anche un esponente delle forze dell'ordine. L'uomo è stato placato solamente grazie all'ausilio dello spray urticante. La donna è stata trasportata dall'ambulanza presso l'ospedale Capilupi, la prognosi per lei è di 8 giorni. Il cittadino messicano ha subito una condanna di sei mesi di carcere con pena sospesa.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Capri, picchia la moglie incinta: arrestato turista messicano

NapoliToday è in caricamento