Maltrattamenti e violenza ripetuta ai danni della madre: 20enne in manette

Il giovane stava aggredendo la donna al momento dell'intervento dei Carabinieri

I Carabinieri della Stazione di Ottaviano hanno tratto in arresto un ventenne del luogo, già noto alle forze dell'Ordine per reati di droga, ora resosi responsabile di maltrattamenti in famiglia e di tentata estorsione ai danni della madre 49enne.

I militari sono intervenuti d`urgenza a casa della signora, dove vive anche il figlio, bloccando il giovane che in evidente stato di agitazione aveva aggredito la madre per costringerla a consegnare denaro per l'acquisto di droga.

In sede di denuncia, la donna ha raccontato anche di gravi e ripetuti episodi di violenza perpetrati dal figlio nel passato. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il giovane è stato tradotto presso la casa circondariale di Poggioreale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Addio al Castello delle Cerimonie in tv?

  • Temporali d'agosto in arrivo a Napoli: temperature giù di 10 gradi

  • Lutto nel cuore di Napoli, muore a 30 anni l'attore O' gemello

  • Fabio Fulco convola a nozze: l’attore di Un Posto al Sole sposerà Veronica

  • Il Coronavirus torna a far paura, due morti: il più giovane aveva 45 anni

  • Ritrovata dopo 24 ore di ricerche, Claudia è in coma farmacologico

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento