menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Picchia la convivente con calci e pugni per farsi dare i soldi

Il 30enne è stato fermato dai carabinieri di Sant'Anastasia per estorsione aggravata e violenza privata

Un violento 30enne è stato fermato dai carabinieri della stazione di Sant’Anastasia che lo hanno tratto in arresto in quanto si era reso responsabile di estorsione aggravata e di violenza privata

I militari dell’arma sono intervenuti d’urgenza nella sua abitazione sorprendendolo mentre a calci e pugni costringeva la convivente 41enne a consegnargli il denaro.

Quest’ultima ha riportato lievi escoriazioni. Alla vista dei militari l’uomo si è scagliato violentemente al fine di darsi alla fuga ma è stato bloccato e portato in caserma, in stato di arresto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Dramma a Sanremo: morta la mamma del maestro Campagnoli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Festival di Sanremo, chi è Greta Zuccoli

  • Media

    Un Posto al Sole, le anticipazioni delle puntate dall'8 al 12 marzo

  • Media

    "Live - Non è la D'Urso" chiude, nuovo programma per la conduttrice

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento