Picchia la compagna e la suocera: 42enne in manette

I maltrattamenti andavano avanti da mesi. Stanotte l'ultimo episodio

Per l'ennesima volta, stanotte ha aggredito la compagna di 28 anni e la suocera di 51. Per questo motivo i carabinieri hanno arrestato un 42enne di Sant'Antimo già noto alle forze dell'ordine con l'accusa di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali. L'uomo è stato arrestato dopo che le due donne hanno trovato il coraggio di denunciarlo. Le aveva picchiate provocando a entrambe contusioni ed ecchimosi in varie parti del corpo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le aggressioni duravano da mesi

L'aggressione di stanotte è stata solo l'ultima in ordine di tempo visto che da diversi mesi la situazione era sempre la stessa. Soprattutto quando faceva uso di sostanze stupefacenti ma le donne non avevano mai trovato la forza per denunciarlo per paura di subire ritorsioni. L'arrestato è stato portato in carcere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lavatrice: gli errori che non sai di commettere, ma che paghi in bolletta

  • Gianluca Manzieri: "Ho dovuto trovare la forza e il coraggio per affrontare il male e per sconfiggerlo"

  • Regionali Campania 2020, i risultati: Partito Democratico primo partito

  • CALCIOMERCATO NAPOLI - A centrocampo può restare Palmiero: "Decidono Gattuso e Giuntoli"

  • Amministrative 2020, lo spoglio nei 28 comuni al voto nel napoletano | DIRETTA

  • Improvviso (e imprevisto) temporale su Napoli: tregua dall'afa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento