Picchia la compagna e le rompe il setto nasale: 24enne arrestato

Originario di Pozzuoli, era già stato denunciato dalla donna. I fatti si sono verificati ad Arezzo

Ha provato a convincere i poliziotti che la compagna si fosse fratturata il setto nasale dopo un incidente stradale. Era stato lui invece, strappandole anche una ciocca di capelli dopo averla trascinata. La polizia ha arrestato un 24enne di Pozzuoli anche se i fatti si sono verificati ad Arezzo. Domenica la donna era entrata in un bar in pieno centro cittadino con il volto tumefatto e sanguinante chiedendo aiuto. Sconvolta si era rivolta al gestore del locale chiedendogli di chiamare la polizia. Dopo essere arrivati sul posto gli agenti si sono subito resi conto della situazione. L'aggressore era già noto alle forze dell'ordine.

Era, infatti, destinatario della misura dell'obbligo di firma per la denuncia della stessa donna per cui era in corso un procedimento penale con le accuse di stalking, minacce e lesioni. Poi la situazione è peggiorata domenica mattina, dopo una festa di sabato in cui aveva abusato di alcol. Quando i poliziotti si sono presentati a casa per arrestarlo, ha provato a giustificare le ferite della donna dicendo che in realtà se l'era provocate in un incidente d'auto con lui la sera precedente. Una spiegazione a cui gli agenti non hanno dato il minimo credito stringendogli le manette ai polsi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vitamina D e prevenzione del Covid-19, qual è la connessione: risponde l’esperto

  • Morte Maradona, Cruciani e Parenzo: "Non si piange un cocainomane, multe ai napoletani assembrati"

  • E' morto Diego Armando Maradona, Napoli piange per il suo campione: veglia funebre al San Paolo

  • Morte di Maradona, Laura Pausini: "In Italia fa notizia la morte di un uomo poco apprezzabile"

  • Com'è morto Maradona: il chiarimento del medico legale

  • Dramma nel salernitano, muore per Covid-19 una 33enne avvocato incinta

Torna su
NapoliToday è in caricamento