Picchia la compagna e le mette un guinzaglio al collo: arrestato uomo a Chiaia

La folla ha inveito contro l'uomo, salvato dal linciaggio dagli agenti della Polizia Municipale

Gli agenti della Polizia Municipale di Napoli, avvisati da alcuni passanti, sono intervenuti ai Gradoni di Chiaia dove un uomo aveva messo al collo della compagna un guinzaglio per cani cercando di farla rinvenire perchè svenuta.

L’uomo sosteneva che la donna fosse svenuta per una carenza cronica di ferro, mentre le persone presenti sul posto continuavano a inveire contro l’uomo per la crudeltà con cui aveva trattato la donna. Assicurata la donna alle cure mediche del 118, gli agenti hanno provveduto a condurre il presunto aggressore, prima in un vicino locale pubblico e poi presso i più vicini uffici della Polizia Municipale, per l’opportuna identificazione e per sottrarlo all’ira della folla.

Successivamente, presso l’Ospedale Cardarelli, è stata ascoltata la donna aggredita, che ha riferito delle reazioni violente del suo compagno per motivi di gelosia era solito reagire in modo aggressivo e violento. A scatenare l'ultima reazione, l'annunciata volontà della donna di andare via di casa.

Dopo averla strattonata e colpita con pugni e schiaffi, l'uomo ha tolto il collare al cane e stretto al collo della donna, trascinandola lungo i Gradoni di Chiaia e provocandole uno svenimento.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La donna ha riportato numerosi traumi a causa delle aggressioni subite, con una prognosi di 21 giorni. Il Pubblico Ministero di turno ha disposto l’arresto del maltrattante e l’immissione nelle camere di sicurezza presso la Questura, in attesa del processo con rito per direttissima, durante il quale è stato condannato a 1 anno e 4 mesi, oltre all'applicazione della misura cautelare del divieto di avvicinamento alla compagna vittima della sua violenza.      

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Amministrative 2020, i risultati nei 28 comuni al voto nel napoletano

  • Regionali Campania 2020, i risultati: Partito Democratico primo partito

  • Polmonite bilaterale, medico del Cardarelli rischia la vita per il Covid: "Tanta paura. Ora sta meglio"

  • Coronavirus, boom di positivi in Campania e un morto su soli 3.400 tamponi esaminati

  • Coronavirus, De Luca: "Tra fine ottobre e novembre attesa la ripresa del contagio"

  • Elezioni Regionali Campania 2020: il fac-simile della scheda elettorale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento