rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Cronaca Chiaiano

Piazze Tematiche contro l’inceneritore di Taverna del Re

Sabato e domenica gli attivisti della rete Commons promuoveranno Piazze Tematiche per informare sui pericoli di un inceneritore a Taverna del Re. Appuntamenti a Chiaiano, Marano e Mugnano

I gruppi ambientalisti insieme rete Commons preparano, per il prossimo fine settimana, Piazze Tematiche per informare i cittadini sui rischi che comporterebbe la costruzione di un inceneritore nella zona di Taverna del Re (Giugliano), che dovrebbe essere destinato alla bruciatura delle tristemente note “Ecoballe”.

Sul sito del laboratorio occupato “Insurgentia” si legge: “Nello scellerato piano rifiuti della Regione Campania è prevista la costruzione di un inceneritore a Giugliano nella zona di Taverna del Re per bruciare le pericolosissime ecoballe non a norma che da decenni stanno devastando quel territorio a causa del percolato che penetra nel terreno.
Gli inceneritori sono delle macchine di morte. Emettono nell’aria diossine e polveri sottili che ricadono sul terreno e la avvelenano. Il raggio di emissione delle diossine di un inceneritore è di 15 Km dal luogo in cui viene costruito. Il Comune di Napoli si trova a soli 11 Km in linea d’aria da dove la Regione Campania vuole costruire l’ennesimo inceneritore”

Fissate quindi per il 24 e 25 marzo le giornate di mobilitazione ed informazione contro l’inceneritore.
Questi gli appuntamenti già fissati con le  Piazze Tematiche :

Sabato 24 Marzo – Piazzale della metropolitana – Chiaiano dalle ore 10:00
Sabato 24 Marzo – Piazza della Pace – Marano, dalle ore 10:00
Domenica 25 Marzo – Piazza Municipio e Via Napoli – Mugnano, dalle ore 10:00

Gli attivisti della rete Commons sottolineano: Marano si trova a meno a 4 km da Taverna del Re e Mugnano a meno di due.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazze Tematiche contro l’inceneritore di Taverna del Re

NapoliToday è in caricamento