Cronaca Mercato / Piazza Giuseppe Garibaldi

Piazza Garibaldi cambia pelle: "Sarà un bosco urbano, tutto pronto per le Universiadi"

Il progetto approvato in pochi giorni: piantumazione di alberi, campi da calcio, skateboard, pattinaggio, basket, arena per proiezioni cinematografiche, wifi. "Sarà un fiore all'occhiello", spiega l'assessore Calabrese

"Trasformeremo un non luogo - una strada con un parcheggio davanti alla stazione - in un luogo urbano". È questa la promessa dell'Assessore ai Trasporti del Comune di Napoli Mario Calabrese, che illustra il nuovo progetto di Piazza Garibaldi. Un progetto che, dopo anni di attese, dietrofront e sensi di marcia invertiti, dovrebbe finalmente volgere al termine: "Tutto sarà pronto per le Universiadi", spiega Calabrese. "Pianteremo 130 alberi, sarà un bosco urbano in città". Trentadue gli alberi già piantumati. "Poi ci saranno essenze, una piccola arena, campi di calcio, pallacanestro, giochi per i bambini, pista di pattinaggio, una cava per le proiezioni cinematografiche all'aperto", rivela l'assessore. 

Una rivoluzione per una delle piazza simbolo di Napoli, da troppo tempo interessata dai lavori. Ci sarà anche il wifi gratuito e piazza Garibaldi - secondo l'assessore - diventerà un fiore all'occhiello della città. Tutto questo in tempi estremamente brevi e contando sull'appoggio di imprenditori e residenti della zona, come rivela Calabrese a Repubblica. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazza Garibaldi cambia pelle: "Sarà un bosco urbano, tutto pronto per le Universiadi"

NapoliToday è in caricamento