rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Cronaca Avvocata / Piazza Dante Alighieri

Piazza Dante e via Duomo, cambia il dispositivo di traffico: ecco le novità

le due zone "trasformate" da corsie preferenziali h24 in zone a traffico limitato dalle 9 alle 18 a eccezione dei mezzi a due ruote il cui accesso è sempre consentito

Cambia in via sperimentale il dispositivo traffico di piazza Dante e via Duomo che vengono "trasformate" da corsie preferenziali h24 in zone a traffico limitato dalle 9 alle 18 a eccezione dei mezzi a due ruote il cui accesso è sempre consentito. Il correttivo rientra nell'ambito di un provvedimento sulla mobilità messo a punto dalla giunta de Magistris. La ztl Dante-Duomo si va così ad aggiungere alle ztl del Centro Antico, i cui perimetri restano quelli presidiati dai varchi telematici, alla ztl Tarsia-Pignasecca e a quella che interessa i Quartieri spagnoli per cui si sta accelerando, come spiegato, la messa in esercizio dei varchi. In questo modo, il Centro storico sarà costituito da tre grandi Ztl tutte attive dalle 9 alle 18 escluso piazza del Gesù e Mezzocannone le cui limitazioni e gli orari restano invariati.

In queste aree sarà rafforzata la presenza degli agenti di polizia municipale che vigileranno contro la sosta abusiva nelle ore in cui vige la ztl in particolare dalle 18 alle 20 e dal venerdì alla domenica sarà istituito, grazie alla collaborazione delle forze dell'ordine, un presidio dalle 22 alle 2 di notte "anche per garantire la sicurezza urbana". Confermate le pedonalizzazioni di alcune aree dei Quartieri spagnoli a cominciare da vico Lungo Gelso. Tra le novità, la pedonalizzazione di via Tribunali con l'obiettivo, è stato spiegato, "di favorire il turismo, le attività commerciali, la cultura". Alle aree pedonali potranno accedere esclusivamente residenti, quanti hanno garage, operatori per le operazioni di carico e scarico, taxi.

Le modifiche, come spiegato dall'assessore alla Mobilità, Anna Donati, entreranno in vigore tra "due, tre settimane" per consentire l'espletamento di "passaggi tecnici". Il dispositivo, infatti, sarà attuato con una delibera di Giunta adottata previo parere della Municipalità che ha 5 giorni per esprimersi e previa autorizzazione dal ministero dei Trasporti per l'uso dei varchi telematici per la Ztl e l'installazione del sistema operativo "varco attivo" e "varco disattivo". La sperimentazione durerà 90 giorni a partire da quando saranno completate tutte le procedure. (Ansa)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazza Dante e via Duomo, cambia il dispositivo di traffico: ecco le novità

NapoliToday è in caricamento