rotate-mobile
Cronaca San Giuseppe / Piazza Dante

Piazza Dante in balia dei vandali: targa distrutta e decoro sottozero

Il consigliere comunale Gennaro Esposito ha denunciato danni alla targa col nome della piazza, ma il degrado del luogo va avanti da tempo

Divelto dal muro che lo ospitava, fatto cadere a terra e distrutto. Il marmo con la scritta piazza Dante è stato l'ennesimo oggetto “vittima” di vandalismo in città. A lanciare l'allarme e a fotografare il risultato del raid è stato il consigliere comunale Gennaro Esposito. “Cosa dire a chi ha fatto questo?”, ha scritto Esposito.

I problemi della piazza sono noti da tempo. Vandali, baby gang se non criminali quantomeno moleste, spadroneggiano in un luogo a giorni alterni di movida e di desolazione. I residenti sono preoccupati e chiedono maggiori controlli. È una questione sì di sicurezza, ma soprattutto di decoro. In particolare l'ingresso della stazione della metropolitana è in condizioni disastrose, tra scritte e danneggiamenti.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazza Dante in balia dei vandali: targa distrutta e decoro sottozero

NapoliToday è in caricamento