Cronaca Avvocata / Piazza Vincenzo Bellini

Piazza Bellini senza pace: mura greche di nuovo piene di rifiuti

A soli dieci giorni dal meraviglioso Clean Up promosso da Intercultura Napoli e Let's do it Italy, tornano rifiuti e degrado. Il segno di un'inciviltà che non conosce rispetto

Rifiuti tra le mura greche di Piazza Bellini - 29 maggio 2013

Sono passate meno di due settimane dal meraviglioso  Clean Up Piazza Bellini promosso dalle associazioni Intercultura Napoli e Let's do it Italy. Un 'attacco di pulizia', svoltosi lo scorso 18 maggio, che ha visto mobilitarsi decine di giovanissimi, armati di scopa e paletta e soprattutto di tanta voglia di partecipazione, di cambiamento, di civiltà e rispetto per il territorio. Un'azione volta a costruire una nuova e più rispettosa coscienza civile.

Eppure, dopo soli 10 giorni, le mura greche della Piazza, patrimonio artistico, storico e culturale della nostra città, sono di nuovo nel degrado: piene di rifiuti che sembrerebbero facilmente riconducibili alla movida del week end.

Bottiglie di vetro e di plastica, cartacce di ogni tipo, nuova sporcizia che rigetta nel degrado le storiche mura e offende e mortifica lo sforzo, la passione e l'amore dimostrato dai quei ragazzi che, con tanta dedizione, avevano ripulito l'area, restituendole dignità. Un clean up avvenuto tra tanti gruppi di turisti entusiasti di questo gesto così amorevole verso la propria città.

Quello che più di tutto viene da chiedersi è se sia possibile che il pur sacrosanto diritto a divertirsi non possa coniugarsi con la civiltà e il rispetto per la città e per l'ambiente. Che non si possa pretendere e ottenere che il meraviglioso patrimonio, che rende grande questa città nel mondo, non sia continuamente trattato come un bidone per i rifiuti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazza Bellini senza pace: mura greche di nuovo piene di rifiuti

NapoliToday è in caricamento