menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Piazza Bellini, 11 novembre 2012, ore 11.30

Piazza Bellini, 11 novembre 2012, ore 11.30

Piazza Bellini, la domenica mattina devastata dai bagordi notturni

Rifiuti, residui di cibo, bottiglie di birra e cocci di vetro sono il frutto dell'inciviltà di chi 'esagera' il sabato sera, senza rispetto. La zona ripulita solo in tarda mattinata

La scorsa domenica, 11 novembre, chi si è recato a piazza Bellini per una passeggiata in famiglia o per prendere un caffè in una delle tante bellissime caffetterie della zona, si è trovato di fronte uno scenario quasi apocalittico: una piazza devastata dai bagordi del sabato notte.

Rifiuti, residui di cibo, bottiglie di birra e cocci di vetro ovunque. Impossibile fermarsi a leggere e godere di una splendida mattinata di sole sulle panchine della piazza.
Erano già le 11.30 quando siamo arrivati e abbiamo trovato la zona in quello stato: praticamente mattinata inoltrata. Verso le 13, poi, la piazza è stata rimessa in sesto da chi di dovere, ma a quell'ora è facilmente ipotizzabile che tanti turisti e cittadini siano già passati per la piazza con l'idea di far colazione in un posto meraviglioso del centro antico di Napoli.


La cosa più grave e ingiustificabile è certamente l'inciviltà di chi ha ridotto la piazza in quel modo (e il reportage fotografico realizzato mostra inequivocabilmente un'area devastata e impraticabile): far baldoria e divertirsi il sabato sera non può voler dire distruggere tutto al proprio passaggio. Manca ancora e troppo il rispetto per ciò che ci circonda, per il patrimonio che dovremmo difendere, tutelare e non calpestare senza ritegno.

E' chiaro, poi, che occorre un controllo maggiore in queste zone in cui c'è molto movimento nelle ore notturne del week end e una pulizia più tempestiva dell'area per impedire che al mattino residenti e turisti si trovino di fronte a scene come quella della scorsa domenica.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Rischio caduta razzo cinese, le indicazioni della Protezione Civile della Campania

Attualità

Supplica alla Madonna di Pompei: il testo

Attualità

Concorsone Sud 2800 posti: le date della prova scritta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cura della persona

    Come usare il blush per riequilibrare la forma del viso

  • Media

    Il ritorno di Liberato: ecco "E te veng' a piglià" | VIDEO

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento