menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Piante di cannabis tra alberi di arance e limoni: arrestato giardiniere

Nel giardino antistante l'abitazione dell'arrestato a Piano di Sorrento, i Carabinieri hanno scoperto l'esistenza di 10 piante di cannabis indica che avevano già raggiunto l'altezza di circa 2 metri

I Carabinieri della stazione di Piano di Sorrento hanno arrestato un 35enne giardiniere del luogo, già noto alle forze dell'ordine.

Durante la perquisizione nella sua casa, i militari dell’Arma hanno rinvenuto in diversi ambienti 5 piante di cannabis in fase di essicazione e 4 bocce di vetro contenenti marijuana già essiccata. In giro per l’abitazione, sono stati trovati, inoltre, semi, concimi, e materiale vario per il confezionamento in dosi dello stupefacente.

La perquisizione è stata quindi estesa anche al giardino antistante l’abitazione del 35enne e di suo padre, dove, in mezzo ad alberi di arance e limoni, è stata scoperta l’esistenza di 10 piante di cannabis che avevano già raggiunto l’altezza di circa 2 metri. Le piante, del peso totale di 46 kg, sono state sequestrate.

Mentre è ancora al vaglio la posizione del padre 73enne, l’arrestato è stato sottoposto ai domiciliari in attesa di rito direttissimo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Vendita e Affitto

Villa mozzafiato in vendita a Marechiaro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento