menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Piazza Garibaldi resta senza musica, addio al pianoforte per la psicosi terrorismo

Lo strumento musicale è stato rimosso dopo l'ennesimo controllo antiterrorismo

Il pianoforte della stazione Napoli Centrale, che allieta ogni giorno i viaggiatori in partenza e in arrivo dal capoluogo campano, è stato portato via, dopo essere stato sfasciato dagli artificieri, in seguito a controlli antiterrorismo.

Si era infatti diffusa la voce che al suo interno fossero presenti pacchi sospetti, anche se poi nei controlli accurati degli artificieri è stato appurato che si trattava solamente di buste depositate dai clochard della zona.

Da qui la decisione di rimuovere definitivamente il pianoforte, con sommo dispiacere di pendolari e turisti che venivano ogni giorno allietati dalle note suonate da chiunque avesse voglia di cimentarsi con lo strumento musicale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento