Venerdì, 17 Settembre 2021
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Pay tv piratate, Le Iene incontrano degli hacker napoletani | VIDEO

Alessandro Di Sarno, nell'ultima puntata de "Le Iene" ha raccontato di un nuovo sistema, completamente illegale e pirata, il cosiddetto "pezzotto”, inventato già all’estero, che permette di vedere tutte le televisioni del pianeta, con 12 euro al mese, da pagare per gli abbonamenti e 60 per 'la scatoletta'.

Le Iene sono riuscite ad entrare in contatto con alcuni hacker napoletani e a sperimentarlo. Secondo quanto mostrato dalla trasmissione Mediaset, però, non si tratta assolutamente di un fenomeno circoscritto al territorio napoletano.

In ogni città italiana, infatti, ci sono dai 30 ai 40 installatori. Il sistema è completamente illegale e funziona attraverso dei server che si appoggiano all’estero e che usano in origine abbonamenti regolari. I clienti sarebbero migliaia, anche all’estero, e il giro d’affari ovviamente da migliaia di euro.

Si parla di

Video popolari

Pay tv piratate, Le Iene incontrano degli hacker napoletani | VIDEO

NapoliToday è in caricamento