Fa esplodere un cartello del San Paolo con un petardo e posta il video sui social

La denuncia del consigliere regionale Borrelli: "Abbiamo trasmesso le immagini alle forze dell'ordine perchè sia individuato, punito e condannato a risarcire i danni"

Fa esplodere un cartello d'ingresso dello Stadio San Paolo con un petardo e si riprende, postando il video sui social.

E' quanto denunciato nelle ultime ore dal consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli

"Questo teppista da quattro soldi distrugge i cartelli dello stadio San Paolo con i petardi e se ne vanta. Abbiamo trasmesso le immagini alle forze dell'ordine perchè sia individuato, punito e condannato a risarcire i danni", scrive Borrelli.

"Il commissariato San Paolo di Fuorigrotta ci ha comunicato di aver identificato il colpevole e di stare procedendo con relative denunce dopo la nostra segnalazione", ha aggiunto il consigliere regionale. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Addio al Castello delle Cerimonie in tv? Arriva il chiarimento

  • Lutto nel cuore di Napoli, muore a 30 anni l'attore O' gemello

  • Le statue di Palazzo Reale: la storia degli otto re del Pebiscito

  • I 5 migliori ristoranti di pesce di Pozzuoli

  • Grave incidente stradale in vacanza, muore Lello Iodice: lascia la moglie e tre figli

  • Coronavirus, Vincenzo De Luca: "Sui traghetti bande di criminali. Servono le forze dell'ordine a bordo"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento