menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Pesce sequestrato

Pesce sequestrato

Pesce infetto da Escherichia coli: 25 tonnellate sequestrate

Provvedimento del gip di Torre Annunziata. Sgominata organizzazione criminale dedita a pesca illegale e a pericolose procedure di conservazione dei prodotti ittici. Chiuse 8 pescherie

Eseguiti, in queste prime ore della mattinata, sei arresti nei confronti di persone dedite all'allevamento, alla pesca e alla commercializzazione di prodotti ittici ritenuti molto pericolosi per la salute pubblica.

Ad eseguire il provvedimento, disposto dal gip del Tribunale di Torre Annunziata, sono stati i carabinieri del Nas di Napoli. Cinque persone sono finite ai domiciliari ed una in carcere a seguito di un’indagine che ha sgominato un’organizzazione criminale operava illecite attività di pesca, di allevamento e pericolose procedure di conservazione dei prodotti ittici.

Oltre agli arresti si è disposta la chiusura di 8 pescherie e il sequestro di 25 tonnellate di pescato (risultato contaminato dal pericoloso batterio 'escherichia' coli). Sotto sequestro anche un deposito di datteri marini e una pescheria (entrambi abusivi) oltre ad un peschereccio usato per la pesca illegale. (Ansa)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento