Esplosione in un ristorante, donna ferita trasferita a Napoli

Probabilmente una bombola ha provocato l'esplosione, questa mattina, in un ristorante di Carpineto - Pescara. Tre donne gravemente ustionate. Ricoverate, la più giovane sta per essere trasferita a Napol

Una forte esplosione, questa mattina, ha causato il ferimento di tre donne, a Carpineto, provincia di Pescara. Una bombola del gas, alle 9 circa, sarebbe scoppiata, con terribile boato. Come riportato da ilPescara, le tre donne sono gravemente ustionate. Sul posto il 118 e un'eliambulanza.

All'ospedale di Chieti è ricoverata una donna di 46 anni, che sarà trasferita a Napoli, e la madre, 68 anni. La donna trasportata all'ospedale di Pescara, di 61 anni, invece, ha riportato ustioni di secondo grado sul 50-60% del corpo ed è in prognosi riservata. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma nel salernitano, muore per Covid-19 una 33enne avvocato incinta

  • Vietato uscire a Natale e a Capodanno fuori dal comune: "Non sarà possibile raggiungere i nonni"

  • Revenge porn, arrestato un 43enne. Diffusi sui social video intimi con la moglie

  • Sindrome di Kawasaki (o simil Kawasaki): 5 i casi a Napoli

  • Le migliori dieci canzoni su Diego Armando Maradona: la classifica

  • Scossa di terremoto nella zona flegrea: l'evento sismico avvertito dalla popolazione

Torna su
NapoliToday è in caricamento